Termotecnica Pericoli festeggia i 50 anni con tre giorni di eventi speciali

pericoli term

Termotecnica Pericoli, azienda di Campochiesa d’Albenga leader nel settore del riscaldamento, raffreddamento e ventilazione, specializzata nel settore delle serre per l’agricoltura e negli impianti zootecnici, festeggia il suo primo mezzo secolo di attività con una serie di manifestazioni organizzate a Genova.  Un’impresa a conduzione famigliare, fondata nel 1967 come “Officina Termotecnica” da Domenico Pericoli, e oggi guidata dai tre figli Mauro, Grazia e Roberto (nella foto con un gruppo di collaboratori). L’officina è diventata nel frattempo una multinazionale con sedi e collaboratori in Malesia, Giordania e Messico, ma ha saputo conservare le sue radici liguri.

Un’azienda che ha saputo diventare un modello di eccellenza del “made in Italy” attraverso l’ideazione e produzione di attrezzature per il riscaldamento, la ventilazione e il raffrescamento di ambienti agricoli, zootecnici e industriali. Con un fatturato di oltre 21 milioni di euro, un mercato in continua espansione in oltre 60 paesi e 70 dipendenti ad Albenga, Termotecnica Pericoli è oggi una solida realtà che guarda al futuro.

Per celebrare il traguardo dei 50 anni sono state organizzate, tra oggi e sabato 14, tre giornate di convention e incontri con la partecipazione di 300 selezionati clienti e business partners provenienti da tutto il mondo.  “L’azienda – spiega Mauro Pericoli – opera abitualmente in oltre 60 paesi, i nostri prodotti sono scelti e apprezzati ovunque, ma rimaniamo sempre molto legati alle nostre origini liguri ed albenganesi nello specifico. Abbiamo scelto proprio la Liguria per questo evento perché vogliamo far conoscere ai nostri clienti tutto ciò che di meraviglioso può offrire la nostra terra e quanto crediamo nelle potenzialità della realtà industriale italiana”.

You may also like...