Luglio nero per il turismo: scivolano Loano e Finale, tiene Alassio

DSCF5356

Nel luglio nero della Riviera (42 mila presenze turistiche in meno pari al -3,8%), la performance più negativa, tra i maggiori centri balneari della provincia di Savona, si è registrata – secondo i dati non ancora definitivi diffusi dall’Osservatorio Turistico di Regione Liguria e Unioncamere – a Loano, con 112.743 pernottamenti (-4,57%), di cui 91.997 nelle strutture alberghiere (-5.06%) e 20.746 in quelle extralberghiere (-2,38%). A Finale Ligure le presenze sono state 132.560, con una flessione del 3,95% sul mese di luglio 2016, sintesi di un calo molto consistente nelle strutture alberghiere (87.700, -6,85%) parzialmente riequilibrato da una crescita delle presenze nel settore extralberghiero (44.860, +2,28%). Più contenuta la diminuzione ad Alassio, dove le presenze sono state 147.284 (-2,67%), di cui 121.028 nel comparto alberghiero (-2,09%) e 26.256 (-5,26%) nelle strutture extralberghiere (case, campeggi, ecc.).

Nel bilancio complessivo dei primi sette mesi dell’anno Loano, con il risultato di luglio, è passata in terreno negativo nel confronto con lo stesso periodo del 2016: 325.971 presenze (-0,27%). Restano positivi, in attesa dei dati di agosto e soprattutto di settembre, i numeri del turismo 2017 ad Alassio (572.477 presenze, +1,83%) ed a Finale Ligure (455.120 pernottamenti, +0,67%).

 

You may also like...