Monthly Archive: luglio 2017

artigiano pelle

L’artigianato ligure rialza la testa: a Savona mantenuta quota 9 mila

Dopo un rallentamento del trend negativo registrato nei primi tre mesi del 2017, nel secondo trimestre l’artigianato ligure mostra segni positivi, sia pure lievi. Secondo gli ultimi dati Infocamere -Movimprese, il trimestre aprile-giugno si è chiuso con un saldo del +0,36%, sintesi di 798 nuove aperture d’imprese contro 640 chiusure, che ha fatto salire a 43.963 il numero delle aziende artigiane attive in regione. Un andamento migliore anche di quello medio nazionale, che è stato pari a +0,18%. I due principali settori dell’artigianato, manifatturiero e costruzioni, registrano, rispettivamente, una crescita dello 0,40% e dello 0,35%. Entrambi i dati, anche in...

anniversario 037

Crisi idrica: acqua razionata a Borgio Verezzi per piscine, strade e giardini

Borgio Verezzi, terzo comune della provincia di Savona per “densità” di contribuenti con dichiarazione Irpef sopra i 120 mila euro, ha un problema: l’acqua. E il primo provvedimento del sindaco, Renato Dacquino, rivolto a limitare i consumi non indispensabili è stato quello di vietare il riempimento delle piscine. L’ordinanza è stata adottata oggi e resterà in vigore sino al 15 settembre, con la speranza, ovviamente, che possa essere revocata in caso di pioggia. Circostanza, quest’ultima, che tuttavia potrebbe guastare l’evento clou del paese, ovvero il prestigioso festival teatrale sotto le stelle di Verezzi. Comunque sia, un bel dilemma. L’ordinanza del...

Laigueglia Augustus

Cambio di destinazione negato a Laigueglia: accolto il ricorso dell’albergatore

La quarta sezione del Consiglio di Stato, ribaltando una sentenza del Tar Liguria, ha accolto il ricorso di un imprenditore turistico di Laigueglia che si era visto negare dal Comune la possibilità di cambiare la destinazione d’uso verso il residenziale della propria residenza turistico alberghiera. L’operatore, titolare del residence Augustus, aveva proposto appello sostenendo che la normativa regionale impedirebbe il cambio di destinazione solo delle nuove strutture ricettive e non anche di quelle preesistenti all’entrata in vigore della legge (2008) e che comunque la pianificazione comunale in materia sarebbe stata fatta, illegittimamente, “a macchia di leopardo”, ossia con riferimenti a...

ATA sede

Patto di “non aggressione”: il Comune di Varazze rateizza i debiti di Ata

Estate in affanno per Ata Spa, la società di igiene urbana del Comune di Savona alle prese con un piano triennale di risanamento da lacrime e sangue. Il problema è sintetizzato in due parole: accelerare gli incassi e posticipare i pagamenti. Non sempre però è semplice, soprattutto se i creditori devono anch’essi fare i conti con le rigidità di bilancio. E’ il caso del Comune di Varazze, proprietario della discarica della Ramognina, uno degli impianti dove Ata conferisce (a pagamento) i rifiuti urbani. Il Comune fattura, ma Ata ha qualche difficoltà a onorare il debito. A fine aprile le casse...

palais nervi

La Provincia abolisce Osservatorio Rifiuti e Consulta per le Pari Opportunità

Già ridotta all’osso, la struttura della Provincia di Savona ha perso nei giorni scorsi altri due organismi rappresentativi (sui quattro ancora esistenti). Il consiglio di Palazzo Nervi, chiamato a decidere sul futuro di comitati, collegi e consulte, ha abolito il Comitato tecnico dell’Osservatorio Provinciale sui Rifiuti e la Consulta provinciale per le Pari Opportunità nel lavoro tra uomo e donna. Tagli del tutto indolori, che non fanno che formalizzare una situazione di fatto già consolidata. Infatti l’Osservatorio sui Rifiuti, previsto da una legge del 2001 e avrebbe dovuto essere varato “entro 120 giorni dall’entrata in vigore della norma”, fu costituito...