Casamatta antisbarco venduta ad Albenga per 80 mila euro

Caserma Piave

Non è ancora l’avvio di quel grande progetto di riqualificazione dell’ex area militare di Vadino che sembrava a portata di mano una decina di anni fa, ma quanto meno in piccolo passo è stato fatto. Il Comune di Albenga ha venduto la casamatta di via Piave, ovvero l’“ex opera numero 78” realizzata per ospitare quattro cannoni da utilizzare in funzione antisbarco. L’immobile, 442 metri quadrati complessivi, era stato messo all’asta per 80 mila euro.

Ad aggiudicarselo è stata una coppia di albenganesi che ha offerto solo 133 euro oltre l’importo base, ma che ha avuto vita facile in quanto lo loro è stata l’unica proposta d’acquisto presentata. La vendita, prevista dal piano delle alienazioni approvato dal consiglio comunale lo scorso anno, è stata sbloccata dopo che è venuto a mancare l’interesse culturale a mantenere la struttura. Che è destinata ovviamente a cambiare quanto prima destinazione d’uso.

You may also like...