Giornata della cardiochirurgia sul Priamàr con “Il Cuore in Fortezza”

Priamar

Per la settima volta, anche quest’anno, la fortezza sul Priamàr ospiterà “Il Cuore in Fortezza”, convegno diventato evento nazionale di aggiornamento e approfondimento multidisciplinare nell’ambito dell’interventistica cardiovascolare. Organizzato da Aristea Education di Genova e articolato su una sola giornata (venerdì 28 aprile), è rivolto ai cardiologi, ai radiologi interventisti e ai chirurghi vascolari. I relatori coinvolti in questa iniziativa sono tra i più esperti e noti in ambito nazionale ed internazionale e affronteranno argomenti volti a puntualizzare lo stato dell’arte della terapia interventistica valvolare, coronarica e vascolare periferica.

Si è voluto concentrare in una unica mattinata la trattazione di tematiche di grande attualità, affidandole alla presentazione di letture magistrali; saranno trattate occlusioni croniche coronariche, interventistica valvolare percutanea aortica, extrasistolia ventricolare, NAO e antiaggregazione piastrinica. Inoltre sarà trattata una terapia interventistica d’avanguardia ed attualissima quale l’angioplastica percutanea in corso di ictus cerebrali durante la fase acuta della patologia.

Nel pomeriggio, le due sessioni parallele svilupperanno aspetti legati all’Emodinamica e all’Elettrofisiologia.  Il Comitato Scientifico è composto da Pietro Bellone, responsabile del Laboratorio di Emodinamica dell’Ospedale San Paolo di Savona, e da Paolo Bellotti, direttore Dipartimento Emergenza e Accettazione della Cardiologia dell’Ospedale San Paolo di Savona. La Segreteria Scientifica prevede Marco Botta, Stefano Cordone, Matteo Ghione e Francesco Pentimalli. La Segreteria Nursing invece è curata da Luca Bacino, Massimiliano Basso e Antonella Falco del Laboratorio di Emodinamica del San Paolo.

You may also like...