Esercitazione a Quiliano contro il rischio alluvioni: chiusi anche i negozi

DSCF3462

Un’esercitazione di protezione civile si è svolta oggi a Quiliano coinvolgendo attività commerciali, artigianali e popolazione. L’iniziativa, nell’ambito del progetto “Protezione Comune”, è stata rivolta a minimizzare il rischio di esondazione del torrente Quiliano, in passato protagonista di eventi disastrosi e in qualche caso tragici.

L’esercitazione è stata coordinata dal Centro operativo comunale di Protezione Civile, attraverso messaggi sms, comunicazioni delle forze dell’ordine, pannelli luminosi e sito internet comunale. Comunicata l’allerta, sono scattate tutte le misure di autoprotezione previste per le fasce di inondabilità. In particolare, è stato previsto il divieto di sosta in numerose strade lungo i torrenti Quiliano e Tecci.

Con l’allerta, gli abitanti sono stati invitati ad allontanarsi immediatamente dai locali al piano strada (e da quelli interrati) per raggiungere una zona sicura (ai piani superiori) e sostarvi per alcuni minuti. I proprietari dei seminterrati e dei locali al piano strada hanno proceduto alla sistemazione delle paratie antiallagamento. Le persone presenti nei negozi al momento dell’arrivo del messaggio di allerta sono state invitate a recarsi, assieme al personale dell’esercizio commerciale nel posto sicuro più vicino all’attività o a raggiungere le proprie abitazioni se distanti pochi minuti. Altrimenti la consegna era quella di convergere sulle aree di attesa previste presso l’asilo “Ferro” o gli edifici comunali di località Massapè, per una sosta simbolica di 5 minuti.

Il personale delle attività commerciali ha provveduto a chiudere temporaneamente il negozio ed a recarsi in un’area sicura, con sosta di 5 minuti.

 

 

You may also like...