Concorso Douja d’Or di Asti: iscrizioni aperte sino al 14 aprile

DOUJA-702x336

Si è messa in moto la macchina organizzatrice del 45° Concorso Enologico Nazionale per vini Doc e Docg, “Premio Douja d’Or 2017”. Ad organizzarlo è la Camera di Commercio di Asti, con il supporto della propria Azienda Speciale e d’intesa con l’Onav (Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino). Il concorso è riconosciuto del Ministero per le Politiche Alimentari, Agricole e Forestali.

La fase finale della manifestazione, con la rassegna dei vini e l’attribuzione dei riconoscimenti alle etichette premiate è in calendario dall’8 al 17 settembre, affiancata il 9 e 10 settembre dal Festival delle Sagre, manifestazione enogastronomica di richiamo.

Ma già a inizio primavera incombono gli adempimenti per chi intende concorrere. Possono partecipare al concorso: i viticoltori vinificatori in proprio; le cantine sociali; gli industriali del settore vinicolo; i commercianti del settore vinicolo. Il termine ultimo per la presentazione delle domande e dei campioni è ravvicinato: venerdì 14 aprile 2017. Lo scorso anno furono premiati i vini presentati da quattro produttori della provincia di Savona: La Vecchia Cantina di Paola Calleri (Salea d’Albenga); la cooperativa Viticoltori Ingauni di Ortovero; l’azienda Enrico Dario di Basta d’Albenga; e l’azienda Vio Giobatta di Bastia. Quest’ultima si era aggiudicata il premio speciale (Oscar Douja)  per il vermentino biologico 2015.

Tutte le informazioni su come partecipare possono essere richieste alla segreteria del Concorso presso l’Azienda Speciale della Camera di Commercio di Asti (tel. 0141 535241, email: silvana.negro@at.camcom.it)

 

You may also like...