Frena il mercato delle crociere (-7,1%): Savona in controtendenza (+3,3%)

Crociere

Il 2017 sarà un anno con il freno tirato per il mercato italiano delle crociere. Secondo le ultime proiezioni elaborate da Risposte Turismo e contenute nella settima edizione dello “Speciale Crociere”, nel 2017 si registrerà una riduzione del -7,1% dei passeggeri, con un totale di 10,3 milioni di passeggeri rispetto a 11,1 milioni nel 2016, e con un calo del -9,6% delle toccate nave, con una previsione di 4.500 rispetto ai 4.980 dello scorso anno.

Tra i maggiori porti croceristici, soltanto Savona, con un +3,3%, e La Spezia, con il +0,2%, vanno in controtendenza, mentre le previsioni della società di ricerca e consulenza per la macroindustria turistica indicano che a fine anno potrebbe scendere da quattro a tre il numero di porti italiani con oltre un milione di passeggeri. La graduatoria è guidata da Civitavecchia con 2,2 milioni di crocieristi (-5,9%), seguita da Venezia con 1,4 milioni di passeggeri attesi (-11,4%) e Napoli con circa un milione (-23,4%). Alle loro spalle Genova con 950 mila crocieristi (-6,6%), Savona con 940 mila (+3,3%), Livorno con 698 mila (-13,5%), La Spezia con 500 mila (+0,2%) e Palermo con 450 mila (-11,8%).

«Dopo due anni di crescita – ha rilevato il presidente di Risposte Turismo, Francesco di Cesare – il 2017 farà registrare un sensibile calo. Venezia, dopo aver perso la terza posizione nella top ten del Mediterraneo potrebbe perdere anche la quarta e scendere al quinto posto; gli imbarchi/sbarchi, ancor più dei transiti, sono in progressiva contrazione, e la domanda di italiani che vanno in crociera non sembra poter tornare ai numeri che si registravano qualche anno addietro».

La nuova edizione dello “Speciale Crociere” contiene anche un’analisi dell’offerta di posti letto sulle navi da crociera per area di destinazione. Il report contiene anche la classifica dei primi dieci porti del Mediterraneo per numero di passeggeri movimentati nel 2016. L’Italia vanta ben cinque scali in classifica, con Civitavecchia al secondo posto (circa 2,3 milioni alle spalle di Barcellona con circa 2,7 milioni), Venezia al quarto (circa 1,6 milioni alle spalle di Palma de Mallorca con circa 1,63), Napoli al sesto (circa 1,3 milioni), Genova all’ottavo (poco più di un milione) e Savona al nono (circa 910 mila).

 

You may also like...