Lavori per 1,5 milioni a Villa Rosa: partner privato per il Comune di Noli

Villa Rosa Noli rsa

La residenza protetta comunale Villa Rosa di Noli (nella foto) dovrà essere sottoposta ad impegnativi interventi di adeguamento normativo e di restauro. La relazione dell’Ufficio Tecnico Comunale stima in circa 1,5 milioni di euro l’importo di spesa necessaria e l’Amministrazione sta valutando come procedere. Nel frattempo è scaduto il contratto che da più di 8 anni affidava la gestione della struttura socio-sanitari alla società privata Per Noli Srl di Milano.

I gestori si sono impegnati a presentare entro il mese di maggio una proposta progettuale finalizzata alla ristrutturazione dell’immobile che prevede il ricorso al project financing: La società Per Noli si farebbe carico dell’investimento in cambio di un congruo prolungamento della concessione. La residenza protetta  si trova in regione Pozzali, ai margini della strada che porta dal centro di Noli a frazione Voze.

La giunta comunale, a fronte di questa proposta e tenuto conto della necessità di garantire la continuità del servizio, ha ritenuto conveniente concedere agli attuali gestori una proroga di un anno, fino al febbraio 2018, in modo da avere il tempo per valutare il da farsi. Villa Rosa dovrà comunque essere affidata in concessione, ma non può nemmeno essere escluso il ricorso ad un modello di partenariato pubblico – privato per la cui attuazione è tuttavia necessario individuare un percorso amministrativamente corretto.

You may also like...