Quattro imprese savonesi alla Leopolda di Firenze per “Taste 2017”

Taste_10_262

La rassegna enogastronomica Taste, ovvero il salotto italiano del mangiare bene e stare bene, torna a Firenze. Da sabato 11 a lunedì 13 marzo alla Stazione Leopolda di Firenze saranno presentati prodotti e novità dei migliori operatori internazionali dell’alta gastronomia.  L’evento promosso da Pitti Immagine mette in vetrina i prodotti principe dell’Italia del gusto ma anche l’italian life style e il design legato alla tavola ed alla cucina.

Con Taste torna anche FuoriDiTaste. Oltre agli appuntamenti alla Leopolda, Taste prevede un ricco calendario di eventi del gusto che coinvolge la città nei giorni del salone. Cene, degustazioni, installazioni, performance, talk e nuovi modi conviviali di interpretare il food e il gusto: circa 150 appuntamenti in luoghi suggestivi del centro storico, tra i quali installazioni, degustazioni ma anche cene nei ristoranti più esclusivi di Firenze. Il programma punta quindi a battere i numeri da record dello scorso anno: in soli tre giorni di manifestazione, infatti, sono attesi 340 espositori da ogni angolo del Belpaese, 5 mila buyer provenienti da oltre 40 Paesi e 500 giornalisti.

A Taste 2017 sarà presente anche una pattuglia di imprese del settore alimentare savonese. Si tratta di Besio 1860 di Savona (amaretti e chinotti), La Gallinara di Villanova d’Albenga (pesto, salse, olio d’oliva), la macelleria salumeria Giacobbe di Sassello (carni e salumi), Il Pestone di Albenga (pesto, conserve).

You may also like...