Novecento ragazzi soffiano sulle 10 candeline di Fabbriche Aperte

IMG_4585

Fabbriche Aperte compie dieci anni. L’iniziativa, nata con l’obiettivo di far conoscere le industrie savonesi agli studenti è al via con la partecipazione di oltre 900 studenti e 19 aziende aderenti, che accoglieranno 39 classi provenienti da 15 scuole medie della provincia di Savona. Realizzato in partnership dall’Unione Industriali di Savona, dalla Camera di Commercio Riviere di Liguria Imperia – La Spezia – Savona, in collaborazione con l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale e con il contributo del Fondo Sociale Europeo della Regione Liguria, su format Strategica Community, Fabbriche Aperte conferma la sua vocazione a sensibilizzare gli studenti e le famiglie sull’importanza della formazione scolastica tecnico-scientifica, quale base delle professionalità oggi maggiormente richieste dalle aziende del savonese.

La decima edizione è stata oggi in una conferenza stampa che ha visto la partecipazione di tutti i partner istituzionali dell’iniziativa (nella foto). Incontro in cui si è fatto il bilancio di questi primi 10 anni di attività, dal 2008 ad oggi, un periodo durante il quale sono stati coinvolti 6400 giovani in 130 visite aziendali. Anche a questa edizione collaborano i tutor di progetto, ossia i membri dell’Associazione Giovani per la Scienza e quelli del Consolato Provinciale di Savona della Federazione dei Maestri del Lavoro d’Italia.

“Un progetto bellissimo, un fiore all’occhiello di questa provincia – afferma l’assessore regionale alla Formazione, Ilaria Cavo – che Regione Liguria sostiene con forza. Proprio perché ha dimostrato di funzionare, quest’anno abbiamo deciso di estenderlo a livello regionale: in questo modo anche gli studenti liguri delle altre province avranno un’ulteriore occasione per entrare nelle aziende e toccare con mano le opportunità lavorative che il nostro territorio offre”.

La formula vincente di Fabbriche Aperte è sempre quella del confronto e del gioco, con gli studenti che diventano i comunicatori delle realtà aziendali. Oltre a partecipare all’ormai tradizionale gara a punti “Alla conquista di una mente scientifica”, visita dopo visita, con videoriprese, interviste e brevi redazionali, i giovanissimi studenti, realizzeranno il Tg Fabbriche Aperte. Come ogni anno il TG Fabbriche Aperte, insieme alla premiazione dei vincitori del gioco “Alla conquista di una mente scientifica” caratterizzerà le cerimonie finali organizzate al Teatro Chiabrera di Savona e al Teatro di Città di Cairo Montenotte.

Gli Istituti comprensivi del territorio coinvolti in questa decima edizione sono: Albenga I, Albisole, Cairo Montenotte, Carcare, Finale Ligure, Millesimo, Quiliano, Savona I, Savona II, Savona III, Savona IV, Spotorno, Vado Ligure, Val Varatella, Varazze – Celle. Le 19 aziende che si sono messe a disposizione dei ragazzi sono: APM Terminals, Autorità Portuale di Savona e Vado, Bitron, Bombardier Transportation Italy, Cabur, Continental Brakes Italy, Esso Italiana, Ferrania Solis, Infineum Italia, Loano due Village, Matrunita Mediterranea, Noberasco, Piaggio Aero Industries, Reefer Terminal, La Sassellese, Verallia Italia, Schneider Electric, Trench Italia e Trenitalia.

 

You may also like...