Alassio: spiagge più pulite grazie a 160 alunni

Alassio spiagge pulite

Si è trasformata in una sorta di festoso happening l’edizione 2016 di “Spiagge e Fondali Puliti” ad Alassio. Sono stati oltre 160 gli alunni delle scuole alassine che hanno partecipato al progetto “Clean up the Med” promosso da Legambiente: un’iniziativa di pulizia e impegno civico che a livelklo locale è stata curata dall’assessorato all’Ambiente e dall’assessorato alle Politiche Scolastiche del Comune di Alassio.

Erano presenti alunni delle scuole medie Don Bosco, media statale II A, C, D, scuola primaria di via Neghelli 3 C, 4 A, 5 B. Nel corso della mattinata, gli alunni delle scuole statali e paritarie del territorio, accompagnati dal vice sindaco Monica Zioni, dall’assessore Angelo Vinai e dai volontari delle associazioni locali, hanno letteralmente passato al setaccio il golfo alassino muniti di sacchi, guanti e rastrelli, per raccogliere rifiuti abbandonati e, di conseguenza, rendere le spiagge più vivibili in vista dell’alta stagione balneare.

Al termine della mattinata, Alassio Ambiente ha provveduto al ritiro dei sacchi di rifiuti rimossi dall’arenile. Oltre ai bambini, sono entrati in azione volontari locali della Protezione Civile, della Croce Bianca e della Croce Rossa. L’Amministrazione comunale ha voluto ringraziare i capi di istituto e i professori che hanno aderito all’iniziativa, le associazioni presenti per il supporto e Alassio Ambiente per la collaborazione prestata.

You may also like...