Le scuole di Alassio ripuliscono le spiagge

Alassio spiaggia

Alassio aderisce all’iniziativa “Spiagge e Fondali Puliti 2016”. Domani, venerdì 27 maggio, la Città del Muretto parteciperà al progetto “Clean up the Med” di Legambiente, sostenuto dall’assessorato all’Ambiente e dall’assessorato alle Politiche scolastiche del Comune di Alassio. Nel corso della giornata, gli alunni delle scuole, accompagnati dai volontari delle associazioni locali, passeranno al setaccio il golfo alassino muniti di sacchi, guanti e rastrelli, per raccogliere rifiuti abbandonati e rendere le spiagge più accoglienti con l’avvicinarsi della stagione balneare.

“Un vero e proprio pacifico esercito di volontari per pulire le nostre coste. Un gesto di partecipazione e senso civico che serve a dare un esempio e che, speriamo, faccia sprofondare nella vergogna chi offende le bellissime spiagge di Alassio, abbandonando rifiuti di ogni tipo”, afferma Angelo Vinai, assessore all’Ambiente.

L’appuntamento è alle 9, quando gli alunni della classe quinta B statale di via Neghelli e dell’Istituto Secondario di I grado “Ollandini” e “Don Bosco” si troveranno in piazza del Comune per ricevere il kit predisposto da Legambiente e una piccola merenda offerta da Alassio Ambiente. Alle 9.30, la partenza per le spiagge, un gruppo in direzione località Sant’Anna (tra porto e stabilimento Zero Beach), un altro dalla spiaggia attrezzata 3 sita, all’altezza del centro storico, nel tratto di arenile fino al molo Bestoso. Una pausa per la merenda attorno alle 10.45 e, alle 12.15, il rientro a scuola.

Al termine della mattinata, Alassio Ambiente provvederà al ritiro dei sacchi di rifiuti rimossi dall’arenile. Oltre ai bambini, saranno presenti volontari locali della Protezione Civile, degli Alpini, della Croce Bianca e della Croce Rossa.

You may also like...