Ospitalità Italiana 2016: istituita la commissione

pag 8 9 Loano 2 Village

Sarà Vincenzo Bertino, presidente provinciale di Confcommercio e consigliere della Camera di Commercio Riviere di Liguria, a presiedere la commissione costituita per attribuire il marchio Ospitalità Italiana alle imprese turistiche della provincia di Savona che, su base volontaria, hanno chiesto di ottenere la certificazione di qualità promossa da Unioncamere e Isnart.

La  commissione, che prenderà in esame le risultanze delle visite alle strutture effettuate da personale dell’Istituto nazionale per le ricerche turistiche, sarà composta da Barbara Bugini (Confcommercio), Bruno Suetta (Confesercenti), Roberto Minuto (Condiretti – Cia – Confagricoltura), Andrea Mandraccia (consumatori) e Carlo Scrivano (Unione Provinciale Albergatori).

All’edizione 2016 del bando partecipano 63 alberghi, 35 ristoranti, 18 stabilimenti balneari, 15 residenze turistico alberghiere, 13 bed & breakfast, 13 agriturismi e 6 campeggi.

Il marchio Ospitalità Italiana rappresenta da un lato un’importante garanzia di qualità per il turista e, dall’altro, offre alle imprese che aderiscono all’iniziativa l’occasione per un puntuale riconoscimento del loro impegno. Per l’anno 2015, a livello provinciale, erano state 123 le imprese che avevano ottenuto la certificazione Isnart, di cui 53 alberghi, 13 agriturismi, 10 bed&breakfast, 4 campeggi, 27 ristoranti e 16 stabilimenti balneari.

Le imprese “promosse” saranno premiate nel corso di una cerimonia nella sede della Camera di Commercio, a Savona, dove riceveranno la vetrofania che attesta la conformità ai requisiti previsti dal disciplinare per l’anno 2016 e saranno inserite sul sito www.10q.it,  usufruendo delle relative azioni promozionali, che comprendono accordi editoriali, presenza a fiere, twitter, facebook, mobile app.

 

You may also like...