A Cibus i piatti savonesi dei Ristoranti del Cuore

cibus1Sono 26 le imprese che rappresentano la Liguria all’edizione numero 18 di Cibus, il Salone internazionale dell’alimentazione, in corso alla Fiera di Parma sino a giovedì 12 maggio. Le aziende liguri partecipano per la prima volta in squadra, con un padiglione collettivo di quasi 400 metri quadrati allestito dalle Aziende Speciali delle Camere di Commercio della Liguria.

Sulla scia di Expo 2015, dove le produzioni di qualità dell’enogastronomia e dell’agroalimentare ligure erano state protagoniste, Cibus rappresenta una vetrina d’eccellenza per le aziende del settore. Cibus 2016 si presenta infatti ai nastri di partenza con numeri da record: 3 mila espositori su un’area di 130 mila metri quadri, 70 mila visitatori attesi, tra cui 15 mila operatori esteri e 2 mila top buyer da ogni continente.

Nel padiglione della Liguria, oggi è il giorno della presentazione di alcune iniziative che le Camere di commercio realizzano per promuovere le eccellenze dell’agroalimentare ligure in un felice connubio con la ristorazione di qualità: il marchio regionale “Liguria Gourmet”, che sposa la qualità delle produzioni certificate del territorio con le ricette della tradizione e la creatività di chef di prim’ordine, e quello dei “Ristoranti del Cuore” per sensibilizzare al tema della buona tavola attenta alla prevenzione cardiovascolare.

“Ristoranti del Cuore” è un marchio della Camera di Commercio di Savona che l’ha promosso in collaborazione con il reparto cardiologico dell’ospedale San Paolo di Savona. I ristoratori che lo espongono (oltre una ventina in tutta la provincia) sono in grado di proporre un menu salutistico, mirato alla prevenzione delle malattie cardiovascolari e anche adatto a soggetti cardiopatici. A Cibus una squadra di chef del cuore, coordinati per la Camera di Commercio da Guglielmo Bonaccorti, hanno presentato piatti che dal punto di vista della qualità e del gusto non hanno nulla da invidiare all’alta cucina ma che, per tipologia di ingredienti e per metodi di preparazione, sono particolarmente adatti ad un’alimentazione sana.

L’iniziativa, che sta per essere estesa anche alle province di Imperia e La Spezia nell’ambito della nuova Camera unica Riviere di Liguria, è sostenuta anche dalla pubblicazione di tre libri di ricette salutistiche curati dai ristoratori, dai medici cardiologi e dalle dietiste savonesi.

 

 

You may also like...