Open Day a Legino per i giovani in cerca di lavoro

giovani-e-donneLa sede dell’Ente Scuola Edile, a Legino, ospiterà domani, mercoledì 20 aprile, l’Open Day organizzato dalla Regione Liguria per la presentazione dei Corsi di Formazione professionale. Ieri, al polo didattico di Imperia, primo appuntamento dell’iniziativa che è realizzata a livello provinciale, sono stati più di mille i giovani che si sono registrati e hanno visitato agli stand dei vari enti di formazione.

I corsi, attivati dal bando su tutto il territorio regionale per una platea di 4244 allievi, sono in totale 266. Destinati a disoccupati over 24 anni, sono finanziati con un investimento di 14,7 milioni di euro dal Fondo Sociale Europeo 2014 – 2020.

Dalle 10,30 alle 12 in Aula Magna si terrà un incontro con gli assessori alla Formazione Ilaria Cavo e al Lavoro Gianni Berrino che illustreranno i programmi della Regione per il 2016/2017. “I mille ragazzi di Imperia hanno voluto capire a fondo l’offerta formativa gratuita garantita da Regione Liguria – ha detto l’assessore Cavo -: sono un segnale fortissimo che da un lato evidenzia la forte richiesta di formazione finalizzata all’occupazione, dall’altro ci responsabilizza sulle aspettative di questi disoccupati che oggi, con la loro presenza, ci hanno dato fiducia”. Il programma savonese prevede in mattinata una serie di interventi rivolti a descrivere le opportunità occupazionali in alcuni settori particolarmente attivi in provincia.

“Efficienza e risparmio energetico” è il tema che sarà affrontato da Emanuele Ferraloro (Ferraloro Energia) e Daniele Bracco (Expertise). Le proposte dell’artigianato e del commercio saranno descritte da Paolo Cappucciati (Ilma Sub) e da Filippo Malta (Commercio Giovani Imprenditori). Giorgio Sambin (Movinter Srl) si occuperà degli aspetti relativi all’innovazione e all’automazione nella piccola impresa meccanica. Le nuove frontiere dell’accoglienza turistica e della ristorazione saranno al centro dell’intervento di Mauro Manfredi (Villa Lagorio Celle Ligure). Le opportunità offerte dai servizi alla persona saranno il tema della relazione di Laura Fiengo (Cooperarci) mentre l’osteopata e massoterapista Luca Musella (Spa manager Grand Hotel di Alassio) si occuperà dell’area salute e benessere. Chiuderà l’intervento di Gianni Vercelli (dipartimento ingegneria Dibris dell’Università di Genova) sul rapporto tra cultura e innovazione tecnologica.

You may also like...