Sarà il Consorzio La Piazza a gestire le fiere di Vado

Vado piazza CavourIl Comune di Vado Ligure ha affidato al Consorzio La Piazza, che fa parte del sistema Confcommercio Savona, l’organizzazione – d’intesa con l’Amministrazione municipale – di una serie di iniziative di promozione commerciale che si svolgeranno sul territorio comunale nel corso del 2016. Si tratta di tre diversi tipi di iniziative: fiere promozionali, mercatino estivo e mercatino dell’artigianato, che ricalcano quanto già sperimentato negli scorsi anni. Le fiere, da tenersi in bassa stagione (tre si sono già svolte e le due ancora in programma sono in calendario per il 16 ottobre e l’1 novembre) hanno come sede il centro cittadino e i giardini a mare, nel tratto compreso tra la foce del rio Valletta e piazza Corradini.   Il mercatino estivo è previsto negli stessi spazi in tre diverse date: 29 maggio, 17 luglio e 21 agosto, mentre il mercatino dell’artigianato degli hobbysti e dei produttori è in calendario ogni secondo sabato del mese (escluso dicembre)in piazza Cavour e nelle vie Gramsci, Garibaldi, Chiabrera e Pancaldo.

L’intesa siglata tra il Comune di vado Ligure e il presidente del Consorzio La Piazza di Savona, Massimo Borioli, definisce orari, numero di espositori, requisiti per la partecipazione. Alle fiere ed ai mercatini possono partecipare commercianti su aree pubbliche in possesso di regolare autorizzazione e artigiani iscritti agli albi camerali. In aggiunta, ai mercatini estivi ed a quelli dell’artigianato possono partecipare – oltre agli hobbysti in possesso di regolare tesserino – anche tutte quelle persone che producono ed espongono oggetti ed opere frutto della loro creatività, mettendoli in vendita in modo occasionale, senza il carattere della continuiotà.

L’occupazione del suolo pubblico, in occasione di queste manifestazioni, è a titolo oneroso, nel senso che il Consorzio si impegna a versare la relativa imposta che tuttavia risulterà scontata in quanto il Comune riconosce la validità delle iniziative a fini di promozione economica e sociale del territorio.

You may also like...